+39 0432 531010

studiointra@studiointra.it

Errori di traduzione: quali sono e come evitarli?

Quando si può dire che una traduzione è “sbagliata”? I possibili errori di traduzione sono pochi e, di solito, piuttosto evidenti.

Una traduzione si considera errata quando chi traduce (essere umano o macchina) riporta un messaggio e un concetto alterato nella lingua d’arrivo oppure omette concetti o dettagli. In genere, il problema riguarda una singola frase o termine, ma può generare errori a catena espandendosi a macchia d’olio sull’intero testo. Per scovare gli errori di traduzione, quindi, è indispensabile leggere e comprendere sia il testo di partenza che il testo d’arrivo, confrontandoli: leggendo solo la traduzione, è impossibile capire se è davvero corretta o no.
La responsabilità in questi casi può essere del traduttore (insufficiente comprensione della lingua, inesperienza) ma anche di chi ha scritto il testo di partenza, se quest’ultimo è ambiguo e confuso. Un’altra possibile causa è la distrazione: per questo è indispensabile un’accurata revisione di tutte le traduzioni, oltre che un tempo ragionevole per realizzare il progetto.

Altri errori di traduzione possono riguardare la terminologia, quando i termini specifici di un settore specialistico vengono resi con un termine inadeguato per quel settore. Anche in questo caso, l’errore si previene scegliendo traduttori specializzati e chiarendo le proprie esigenze fin dall’inizio del progetto.

Gli errori di traduzione finiscono qui.

Tuttavia, i possibili problemi di qualità in una traduzione sono molti di più:

  • Errori di ortografia e di battitura, di grammatica o di sintassi nella lingua d’arrivo. Non errori di traduzione ma errori linguistici, dovuti a una scarsa competenza nella lingua d’arrivo e/o a una revisione carente.
  • La mancanza di fluidità nella lingua d’arrivo, frasi goffe che “non suonano”. Tipica delle traduzioni fatte da non professionisti o da traduttori inesperti, solitamente troppo fedeli al testo di partenza, ma anche della traduzione automatica. Un problema che fa apparire il testo poco professionale e autorevole.
  • L’incoerenza, ovvero la mancanza di uniformità con altri testi precedentemente tradotti per la stessa azienda, o anche all’interno di uno stesso testo. Questo succede per disattenzione ma anche per scarsa comunicazione tra cliente e traduttori, oppure quando ci si affida a diversi fornitori di servizi di traduzione: per questo occorre predisporre i glossari aziendali e assicurarsi che traduttori e clienti siano allineati sulle scelte terminologiche.
  • Una traduzione inefficace, che non raggiunge lo scopo pensato per il testo di partenza (convincere, vendere, prescrivere).
  • La mancata resa di umorismo, espressioni idiomatiche e giochi di parole, che, tradotti letteralmente, non trasmetteranno alcun messaggio al lettore o, nella peggiore delle ipotesi, saranno incomprensibili e ridicoli. Anche in questo caso, l’esperienza di chi traduce e il dialogo con il cliente fanno la differenza.
  • Il mancato rispetto del tono di voce originale, da mantenere anche nella traduzione: è importante che chi traduce riceva istruzioni al riguardo.
  • Il gusto personale: una traduzione può non piacere. Chi ha competenze avanzate in una lingua straniera è in grado di coglierne le sfumature, che incontreranno o meno il suo gusto. Esistono spesso diversi modi di esprimere un concetto, tutti ugualmente validi. I professionisti madrelingua sanno motivare le proprie scelte e consigliare la migliore resa possibile.

In caso di dubbi su una traduzione, chiedi a professionisti indipendenti di valutarne la qualità. Una valutazione seria prenderà in considerazione punti specifici: evidenzierà i singoli problemi e analizzerà tono, stile, leggibilità, scelte terminologiche, lunghezza e costruzione delle frasi ed eventuali altri requisiti del testo.

X
X

Richiedi un preventivo di traduzione

Risponderemo entro una giornata. Ti chiediamo di compilare il modulo con alcune informazioni che ci serviranno a capire meglio ciò che ti serve.

 

    Nome e cognome *:

    Privato o azienda *:
    privatoazienda

    Azienda di appartenenza:

    Provincia/Stato estero *:

    Telefono *:

    e-mail *:

    Lingua di partenza*:

    Lingua d’arrivo*:

    Tipo di documento da tradurre *:

    (es: sito web, brochure, manuale, certificato, atto, …)

    Ambito:

    (es: arredamento, siderurgia, abbigliamento, enologia, …)

    Volume:

    (es: numero di parole, numero di caratteri, …)

    Messaggio:

    Dichiaro di accettare la privacy policy

    Richiedi un preventivo gratuito

    Ti accompagneremo in tutte le fasi: prima, durante e dopo la traduzione. Un servizio completo, con un valore aggiunto che fa la differenza.

    Iscrivimi alla Newsletter

    Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

    privacy policy